Giandomenico Cosentino
WEDDING PHOTOGRAPHER

Vivo a Genova insieme al mio cane Raül detto anche “bellissimo Titone “, un golden retriever con il quale condivido quasi ogni cosa.
La fotografia mi permette di viaggiare molto e di arrivare ovunque una storia aspetti di essere raccontata.
Amo l’arte, i nuovi inizi e le connessioni che si creano grazie alla mia innata curiosità, alla voglia di conoscere e di comprendere.
Tutto ciò sta alla base delle mie immagini e del mio linguaggio fotografico.
Ogni mio scatto racchiude il mio amore per le donne, tutte le volte in cui mi sono perso a contemplare il mare, i pranzi da mia madre la domenica, la bossanova che accompagna i miei inverni in studio, le corse in spiaggia con Raül che mi restituiscono un senso di pura libertà fino alle strade caotiche di New York dove mi rifugio ogni volta che sono in cerca d’ispirazione.

Wedding Photographer Genova

La fotografia è la voce attraverso cui racconto qualcosa di me e di come vivo e sento le cose.
Ho deciso di dedicarmi al Mondo della fotografia di matrimonio perché raccontare le emozioni è quello che mi riesce meglio e quel giorno nello specifico ne racchiude tantissime.

Al contempo non amo però essere definito esclusivamente un fotografo di matrimoni perché il mio interesse verso la fotografia è molto più ampio, infatti appena posso mi dedico al reportage di viaggio, alla street photography ed ai ritratti e questo mi aiuta a non chiudermi in un’unica visione, ma a cercare uno stile più personale ed originale che si riflette anche sul mio lavoro durante i matrimoni.


Amo visceralmente la mia professione perché mi regala la possibilità di partecipare ai momenti più importanti di persone che fino ad un attimo prima erano a me sconosciute ed alle quali un attimo dopo posso donare un ricordo indelebile.

  Reportage di Matrimonio

Lo stile che sento più mio è quello del reportage e della fotografia documentaria, genere che cerco di trasferire anche nei matrimoni.
Mi piace avere l’idea di creare con i miei scatti la memoria di una famiglia e per questo vorrei che le mie immagini fossero il più reali e autentiche possibili, lontane da pose plastiche che nulla hanno a che fare con i sentimenti e le emozioni che si respirano durante questa giornata così importante.
Il risultato è quello di una fotografia spontanea e naturale.

Credo che per una crescita professionale sia fondamentale un confronto fra colleghi e professionisti e per questo motivo faccio parte di associazioni nazionali e internazionali di fotografia di matrimonio come ANFM, ISPWP e FEARLESS.

ASSOCIAZIONI